Recupero crediti in sede stragiudiziale (invio lettere messa in mora) ed in sede giudiziale (decreto ingiuntivo).

Inizialmente si procede ad un intervento stragiudiziale mediante l’invio della lettera di diffida con l’obbiettivo di definire velocemente la vertenza.

Nel caso in cui la negoziazione stragiudiziale non dovesse aver successo, si procede all’avvio della fase giudiziale, mantenendo sempre, però, un “approccio conciliativo”, in linea con le direttive impartite di volta in volta dal cliente. L’obbiettivo consiste nel stimolare sempre la definizione bonaria della pratica.

Lo studio cura il recupero crediti di alcune società e carrozzerie clienti.